Title: Lezioni apprese dal sisma del 12 Maggio 2008 nel Wenchuan: l'iimpatto sulle strutture industriali
Authors: KRAUSMANN ElisabethCRUZ Ana mariaRENNI ElisabettaAFFELTRANGER Bastien
Citation: ANIDIS 2009: L'Ingegneria Sismica in Italia
Publisher: IMREADY
Publication Year: 2009
JRC Publication N°: JRC52254
URI: http://publications.jrc.ec.europa.eu/repository/handle/JRC52254
Type: Contributions to Conferences
Abstract: I disastri naturali possono causare incidenti chimici (i così detti incidenti Natech) con gravi conseguenze sull'uomo e/o sull'ambiente. Questo lavoro mette in luce le principali caratteristiche di un incidente Natech causato da un terremoto attraverso la descrizione della nostra ispezione degli impianti chimici nell'area di Wenchuan, colpita dal terremoto del 12 Maggio 2008. I risultati preliminari della nostra indagine indicano che le cause principali dei decessi e dei ferimenti dei lavoratori sono state conseguenza del collasso di magazzini, uffici e capannoni di produzione. Ciò ha riguardato principalmente strutture in cemento con insufficente grado di confinamento oppure insufficienti rinforzi in grado di sostenere i carichi e gli sforzi dovuti al sisma. La caduta di detriti ha causato sia danni che distruzione degli impianti e apparecchiature, nonchè la compressione o il sezionamento delle condutture con conseguenti rilasci di materiali pericolosi. L'intervento immediato sul sito è stato ostacolato dalla perdita delle linee di utilities (energia elettrica, acqua, etc.). In alcuni siti erano evidenti i danni dovuti alla liquefazione del suolo che indicano come sia necessario considerare le caratteristiche e l'idoneità del sito quando si seleziona il luogo per un impianto industriale.
JRC Institute:Institute for the Protection and Security of the Citizen

Files in This Item:
There are no files associated with this item.


Items in repository are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.